Pagine

lunedì 31 ottobre 2016

Legione magica di Anonima Strega


Dodicimila anni. Un amore oltre la morte. E una promessa da mantenere...

Torna Damien di Spettabile Demone ma dovrà vedersela con Jeremiah de Le Spose della notte!

Maya è sul tetto di un palazzo, non ha più nulla da perdere, ed è decisa a farla finita. L’apparizione di un uomo bellissimo dalle ali piumate la distrae dal suo proposito e la trascina in un vortice di passione e visioni che al risveglio la lascia senza memoria.

Così la rinviene Damien, demone caduto dal passato discutibile e un gran caratteraccio, che si ritrova tuttavia costretto a portarsela dietro in un mondo di creature magiche di cui Maya mai avrebbe immaginato l’esistenza.

Entrambi sono interessati a rintracciare l’essere che si è dileguato sul tetto: Damien perché potrebbe guadagnare la redenzione, seppur a costo di vincolarsi ai servizi segreti magici guidati dal potente Magus Jeremiah; Maya perché capisce a poco a poco di non essere la comune mortale che ha sempre creduto, e di essere legata da un ciclo di reincarnazioni irrisolto a questo misterioso Seth di Atlantide, che non pare intenzionato a farsi ritrovare...

Acquista: Amazon

Autrice
Anonima Strega si occupa da sempre di tematiche legate all'occulto. Preferendo tutto quanto concerne l’universo femminile neopagano, è di conseguenza al contempo molto romantica, anche se l’oggetto dei suoi desideri esce spesso dalle righe, così come i personaggi delle sue storie: i romanzi Spettabile Demone e Il Diavolo e la Strega, la trilogia Le spose della notte, e racconti disseminati per vari blog.

In una vita precedente ha già avuto a che fare con i libri, ma i vaghi ricordi sono perlopiù negativi, e per libertà di movimento si dichiara disinteressata a qualsiasi proposta editoriale. Il suo antro è situato in un luogo nascosto, custodito da una gatta nera d’angora e una coppia di anziani troll norvegesi. Da lì dispensa consigli magici attraverso il suo blog.

Il pianeta azzurro di Marco Baroni


Serie: La rivoluzione del sistema Alfa #1

L’incontro tra esseri umani e alieni che tutti abbiamo sognato si è realizzato nelle galassie che compongono il Sistema Alfa. I primi sono decisi a recuperare la propria libertà, i secondi a schiacciare ogni residua resistenza al proprio dominio.

La perenne lotta tra Bene e Male fa da sfondo alle vicende di Itan Sanner, l’umano a capo della resistenza. Itan possiede un dono che deve tenere nascosto per proteggere chi ama, ma ben presto scopre che la sua famiglia gli ha taciuto parte della verità per proteggerlo dai suoi stessi poteri e dalle responsabilità che ne derivano. 

Acquista: Amazon

Autore
Marco Baroni è nato a Milano nel 1965 e risiede nel pavese. Da grande appassionato di fantasy e fantascienza, si è dedicato alla scrittura per creare la propria saga, La rivoluzione del sistema Alfa, di cui Il pianeta Azzurro è il primo episodio.

A distanza ravvicinata di Henriette Gyland


Lia ha apparentemente una vita perfetta: un lavoro che ama e un fidanzato, Brett, che, seppur molto impegnato, è assai premuroso. Costretta a tornare da Philadelphia alla casa natia di Norfolk in Inghilterra per la scomparsa della nonna Ivy, scoprirà presto che le circostanze della morte non sono chiare come sembrano a prima vista.

Che l’assassinio di Ivy possa essere in qualche modo collegato agli attentati alle basi militari di Norfolk? Una pericolosa indagine e un percorso di crescita personale aspettano Lia nei suggestivi paesaggi del nord dell’Inghilterra.

Acquista: Amazon

Autrice
Henriette Gyland è cresciuta in Danimarca ma si è trasferita in Inghilterra dopo la laurea. Ha scritto il suo primo libro quando aveva dieci anni. Da allora ha svolto decine di lavori diversi, finché non ha ripreso in mano la penna per scrivere A distanza ravvicinata, che ha vinto il New Talent Award al Festival of Romance nel 2011, pubblicato in Italia da Leone Editore nel gennaio 2015.

Giuramento di sangue di Daniela Ruggero


Serie: I Guardiani degli Inferi #4

I legami di sangue sono stati spezzati e gli equilibri modificati. Ogni pedina è pronta sulla scacchiera degli Inferi, ma quando l'amore diventa ossessione e si trasforma in possesso la terra trema e le speranze vacillano. Messi in scacco dalle loro regole, i demoni degli Inferi, si troveranno ad affrontare il crollo di ogni certezza. Sarà Selene a pagare il prezzo delle scelte e Marcus si troverà per la seconda volta vittima del più alto atto d'amore: il sacrificio.

Acquista: Amazon

Autrice
Daniela Ruggero nasce a Torino il 30 Settembre 1976, sposata e mamma. Nella vita di tutti i giorni è un'infermiera mentre nel tempo libero scrive. E' una lettrice compulsiva dipendente dal genere Horror e Noir.

Ama il Fantasy in tutte le sue sfaccettature, ma non disdegna una buna storia anche se non fa parte di queste categorie. Ama le serie televisive come Supernatural e simili e Dexter Morgan è il suo serial killer preferito.

Autrice della Saga Urban Fantasy I Guardiani degli InferiIl suo blog è nato per creare un contatto con i lettori e per sostenere gli autori emergenti che come lei si affacciano sul panorama letterario italiano camminando in punta dei piedi.

Libera i cani di Veronica Tomasiello


Serie: Infernal Beast #1

Il Virus ha trasfigurato il volto della Terra e dei suoi abitanti. Le città sono in rovina, umani e animali sono stati decimati e trasformati in creature mostruose, le Infernal Beast.

I Padroni, i membri della nuova classe dirigente, comprano le belve per le loro collezioni oppure per farle combattere nelle arene, inscenando orridi spettacoli di sangue che rappresentano ormai l’unica fonte di divertimento di un popolo in miseria. I Sacerdoti della Pioggia, fanatici decisi a rovesciare il regime in nome della libertà delle bestie infernali, tramano all'ombra degli anfiteatri.

In una Praga divenuta l’ombra di se stessa, Dana è stata contagiata ormai da otto anni. Rifiutata dalla società e abbandonata persino dal fratello Aleksej, è stata costretta a rinunciare alla vecchia vita per diventare una Cacciatrice: come molti altri ibridi, cattura e rivende i mutati per guadagnarsi da vivere. Diversamente dagli altri, si è innamorata di una Padrona, Viktorie.

Mentre assiste a uno scontro insieme alla donna, però, le cose cambiano. Fuori dall'arena scoppia una sollevazione a opera dei Sacerdoti della Pioggia, il primo focolare della rivolta. Quando i ribelli le propongono di unirsi a loro nell'inevitabile guerra che si prepara contro i Padroni, la Cacciatrice dovrà fare una scelta: salvare se stessa, accettando l’offerta degli insorti, oppure salvare Viktorie dalla loro sete di sangue.

Ma quale tra le due fazioni è la vera artefice del conflitto e quale l’ignara vittima? Chi è il Cacciatore e chi la preda?

Infernal Beast è una serie di novelle autoconclusive e scritte da diversi autori che si svolgono nella stessa ambientazione post apocalittica a tinte steampunk. Non è necessario leggere le opere in ordine di uscita anche se ovviamente aiuta a comprendere meglio il mondo creato dagli autori coinvolti.

Acquista: Amazon

Autrice
Veronica Tomasiello, classicista a tempo perso e scrittrice per vocazione. Invento storie fin da bambina, le metto nero su bianco dacché ho imparato a farlo: mi aiuta a liberarmi di tutte le voci che ho nella testa. A quattordici anni ho vinto il mio primo concorso letterario, organizzato dalla Tholos Editrice, e così ho potuto pubblicare un breve racconto fantasy intitolato Lacrimosus.

A quindici anni ho ottenuto una certificazione per la lingua inglese a livello C1, con il massimo dei voti, e al momento sto partecipando a un programma di studio all'estero negli Stati Uniti della durata di un anno, per la precisione a North Babylon (Long Island), non lontano da New York. Nel tempo libero leggo fumetti e lavoro al mio primo romanzo fantasy. Dopo il diploma, il mio sogno sarebbe tornare a vivere in America e trovare lavoro come sceneggiatrice di comics e scrittrice.

Come Sherlock Holmes salvò il Natale di Francesco Calè


Vigilia di Natale del 1889. Il dottor John Watson, dopo una intensa giornata di lavoro, decide di andare a fare visita a Sherlock Holmes per uno scambio di auguri. Al 221b di Baker Street trova il suo amico assediato dall'antico avversario: la noia. A quanto pare, per quei giorni di festa, anche i criminali si sono concessi un periodo di riposo. Neanche l'Ispettore Lestrade è in grado di prospettargli casi degni del suo interesse. Almeno all'apparenza... 

Acquista: Amazon

Autore
Francesco Calè, nato a Bari nel 1973, vive a Valenzano (BA). Laureato in Filosofia con una tesi in Antropologia Culturale. Dopo aver conseguito un master in Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche, ha svolto diversi lavori e diverse attività nel campo del giornalismo e della comunicazione. Cultore di tradizioni popolari, favolistica e mitologia, appassionato di giallistica, collezionista di fumetti.

A partire dal 2014 si cimenta con la scrittura creativa, partecipando a diversi contest letterari e aprendo un proprio blog. La scoperta, fatta in tenera età, della figura del consulting detective di Baker Street e dell'universo narrativo creato da Arthur Conan Doyle è per lui fonte di una fascinazione irresistibile che gli è rimasta tuttora incollata addosso.

Ammazzateli tutti di Giuseppe De Micheli


Uccide tutti, fanaticamente, la crociata contro i catari albigesi nel XIII secolo; uccidono tutti, scientificamente, le tempeste di fuoco scatenate dai bombardieri sulle città tedesche e giapponesi nella seconda guerra mondiale; uccidono tutti, con pretesti legali, i rastrellamenti nazifascisti sulle montagne.

Due fidanzati catari fuggono da Béziers, un professore fugge da Milano bombardata; sperano di trovare pace nelle retrovie, ma qui incontrano le radici profonde dell’odio. Tranne che nelle zone liberate dell’Ossola, dove, in quaranta giorni di libertà, non è stato ucciso nessun fascista.

Acquista: Amazon

Autore
Giuseppe De Micheli nasce nel 1937 a Intra, sul Lago Maggiore. Ora risiede a Milano. Scrive racconti e pubblica due antologie per gli Editori della Peste (Milano): Granelli di sabbia (fiabe, misteri, avventure, fantascienza - 2007), Trentasei trame (racconti ispirati alle situazioni drammatiche di George Polti – 2008). Partecipa a concorsi letterari con qualche successo e svariati piazzamenti in finale. Suoi racconti appaiono nelle relative antologie.

Vince la terza edizione del torneo Sfida all'ultima penna del forum letterario Abaluth con il romanzo breve Ammazzateli tuttiPubblica due racconti sulla rivista Robot di Delos Book. È stato redattore di riviste letterarie, sempre per gli Editori della Peste: Circolo Pickwick, Quotidiano dell’Eternità e Teatro 07È membro della giuria del concorso Giallomilanese di Editrice Excogita.

La stella di Seshat di Giorgia Penzo


La signorina Fitzroy è un’archeologa. Un’archeologa un po’ particolare. La chiamano quando deve districare particolari enigmi. Come il recupero dell’ultima goccia di Amrita, l’acqua della vita eterna, oppure la leggendaria Stella della tiara della dea Seshat, grazie alla quale svelare i segreti della Conoscenza.

Appartiene alla casta dei Longevi. Coloro che desiderano l’immortalità non hanno la minima idea di quello che significhi. È una condanna venduta, da chi non l’ha mai subita, come il dolce più zuccherino. Appena la si assaggia, ecco che diventa fiele. Quel sapore rimane in eterno e diventa sempre più amaro, fino a corrompere l’anima.

Acquista: Amazon

Autrice
Giorgia Penzo è nata a Reggio Emilia nel 1987. Dopo aver conseguito la maturità magistrale, s’iscrive alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Parma dove si laurea a pieni voti.

Le discipline a cui resta particolarmente legata sono Filosofia e Storia del diritto.Essendo da sempre interessata al passato e ai suoi protagonisti, la storia e la ricerca sono parte integrante della sua passione per la scrittura. I suoi interessi spaziano dalla mitologia classica, fino all'arte e il cinema.

È autrice di diversi racconti e di una duologia urban fantasy composta dai romanzi Red Carpet e Asphodel (Editrice GDS). A Marzo 2014, con il racconto La Stella di Seshat, si classifica al terzo posto nel concorso letterario #SEMantica 22 indetto dalla casa editrice SEM Edizioni. Con la casa editrice digitale Genesis Publishing ha pubblicato il saggio storico giuridico I processi a Luigi XVI e Maria Antonietta - Dal trono al patibolo.

The junkie quatrain - Gli infetti di Baugh di Peter Clines


Sei mesi fa il mondo è finito. Il Contagio di Baugh si è diffuso su tutto il pianeta. Le vittime si sono trasformate in cannibali presto conosciuti con il nome di tossici. La civiltà è crollata e i superstiti hanno creato rifugi isolati per nascondersi dagli infetti... o dai presunti tali.

Ora, mentre la società si avvicina a un punto critico, molte vite si incrociano e si intersecano per due giorni in una Los Angeles desolata. Quattro storie di sopravvivenza in uno scenario post apocalittico. Perché la fine del mondo può significare cose diverse per persone diverse. Perdita. Opportunità. Speranza. O magari solo un altro giorno di lavoro.

Acquista: Amazon

Autore
Peter Clines ha pubblicato diversi romanzi brevi e innumerevoli articoli su cinema e televisione. È l'autore della serie Ex-Heroes e dell'acclamato thriller 14. Vive nel sud della California.

Lo studio circolare di Anna Katharine Green


Il rinvenimento di un cadavere all'interno di una stanza circolare, illuminata da una enigmatica luce rossa, dà inizio a questo corposo romanzo.

A osservare la scena, muto, il ritratto di una bellissima fanciulla. Sul pavimento giace morto il padrone di casa, con un coltello conficcato in corpo e una croce deposta sul petto.

A seguire le indagini il veterano Ebenezer Gryce, affiancato dalla arguta Amelia Butterworth. Trovare la pista giusta non sarà facile, ma a poco a poco emergeranno legami di sangue insospettabili, amori impossibili, segreti inconfessati e biechi tradimenti.

Dall'autrice Anna Katharine Green, percorritrice della più famosa Agatha Christie, un giallo classico per gli amanti della detective story.

Acquista: Amazon

Autrice
Anna Katharine Green è stata una prolifica giallista americana a cui il mondo della letteratura, soprattutto nel panorama internazionale, pare non aver riconosciuto il posto dovutole nella storia del romanzo giallo. Il suo esordio nell'ambito della detective fiction è segnato da Il mistero delle due cugine, una delle poche opere a essere state tradotte in italiano, a cui seguiranno più di quaranta scritti, tra romanzi e racconti brevi.

Le sue storie hanno una spiccata interattività, volta a trascinare il lettore nel gioco del delitto, e i suoi personaggi godono di uno scavo psicologico innovativo nella sua profondità. Acclamata in patria con l’appellativo di The Mother of Mistery e apprezzata da giallisti del calibro di Arthur Conan Doyle – che in una lettera a lei indirizzata auspicherà addirittura di poterla incontrare – e di Agatha Christie – che, con tutta probabilità, si ispirerà alla greeniana Miss Butterworth per costruire il personaggio di Miss Marple – Anna Katharine Green è ancora semisconosciuta in Italia.

Vite in fumo di Enrica Aragona e Luca Ducceschi


Il commissario Moretti, durante l'indagine su un omicidio, si imbatte in una serie di indizi che porta, inesorabilmente, a persone che fanno parte della sua vita privata. Ma non tutti i pezzi del mosaico sono disposti nel giusto ordine e quella che, a un certo punto, si presenta come una terribile consapevolezza, sarà solo preludio a una più amara e sconvolgente verità.

Acquista: Amazon

Autori
Enrica Aragona nasce a Roma il 5 Agosto del 1978. Da sempre accanita lettrice, soprattutto di polizieschi, noir e thriller, nel 2007 inizia un lungo percorso nel mondo dell’editoria che la porterà a pubblicare tre romanzi (Sono quello che vuoi, Edizioni La Gru – Potevate anche dirmelo, Sesat Edizioni – Io che non ero come lei, L’Erudita Editrice) e una moltitudine di racconti in varie antologie, inclusa I Racconti del Laboratorio di Nero Cafè. Nel 2013 è finalista al premio Mondadori Gran Giallo Città di Cattolica assieme a Luca Ducceschi, piazzandosi al sesto posto.

Luca Ducceschi, milanese, classe 1977 come il punk e gli indiani metropolitani. Autore poliedrico (o schizofrenico?), spazia tra i generi letterari horror, noir, pulp, erotico, mainstream e altro ancora. Ha pubblicato, in cartaceo o digitale, i romanzi Ci piacevano i Gansendrosis e Gioco di voci; le raccolte Ciò che ho scritto lassù in soffitta, In questo libro c’è il diavolo e Relazioni pericolose in cucina; svariati racconti su riviste e antologie. 

Premiato e segnalato in diversi concorsi letterari, anche di rilievo nazionale, collabora con alcune riviste e blog del settore. Mai pago di pubblicare, ma non paga per pubblicare. Storce il naso davanti alla frase presente in alcune bio di esordienti: scrivo perché non so fare altro.

Who’s Dead Girl? di Pietro Gandolfi


Doug e Marianne si amano, ma il loro amore è messo a dura prova dai vizi di cui il ragazzo non sa fare a meno. Mona, Lori, Susy, Mia, Courtney. Sono tante e ognuna lo attrae in una maniera irresistibile. Questo suo implacabile fervore, però, condurrà il rapporto con Marianne al fallimento.

Soprattutto quando un tragico incidente rischierà di dividerli per sempre. Ma forse un modo per stare assieme, nonostante tutto, esiste, anche se comporterà enormi sacrifici per i due amanti e per tutte le persone che ruotano intorno al loro insano legame.

Una storia dannata, in cui anche i migliori sentimenti vengono sedotti dal fascino della morte.

Acquista: Amazon

Autore
Pietro Gandolfi si alimenta di orrori, poi li digerisce fino a espellerli ricoperti da una patina di puro disagio. C’è chi continua a paragonare il suo lavoro a quello di Stephen King, anche se lui è ancora dell’idea di ispirarsi più a Clive Barker e Richard Laymon. In fin dei conti non gli importa, almeno fino a quando non verrà paragonato a Federico Moccia.

Per lui l’orrore non ha frontiere, è sufficiente che si dimostri abbastanza viscerale e diretto da tenere alto l’interesse del suo pubblico. Senza filtri, senza censure. Perché l’orrore è tutto attorno a noi, basta avere il coraggio di non voltare la testa dall'altra parte.

Il violino dell'impiccato e altri racconti di Émile Erckmann e Alexandre Chatrian


Poco noto al pubblico italiano, se non per qualche romanzo storico, il binomio letterario Erckmann-Chatrian ha prodotto numerosi racconti di genere fantastico, che mescolano il sonno e la veglia, l’umano e la bestia, l’istinto e la ragione, la luce e l’ombra.

Protagonisti sono fantasmi, sonnambuli, telepatici, visionari dediti al consumo di oppio e vino. A fare da sfondo a queste novelle velate da una sottile ironia, ammirate dallo stesso Lovecraft è il fascino di un mondo semplice e ingenuo, quello dell’Alsazia e della Lorena, terra d’origine dei due autori.

La raccolta può essere considerata come un mosaico letterario composto da dodici racconti, dodici piccoli frammenti che costituiscono un universo a sé tutto da scoprire, fatto di enigmi, false piste, suspense, dissimulazione, mistero; uno scrigno prezioso di storie che spiazzano il lettore trascinandolo in un mondo irreale, in un vortice che mescola il fiabesco, l’apologo, il fantastico, il gotico, il poliziesco, la cronaca, l’estetica della crudeltà e della violenza fisica.

Acquista: Amazon

Autori
Émile Erckmann nasce nel 1822 a Phalsbourg, ultimo di cinque figli. Dopo gli studi universitari in legge, interrotti più volte a causa del tifo, trova lavoro in una libreria. Nel 1848, anno della famosa Rivoluzione di febbraio, Erckmann diventa membro della Massoneria. Compirà numerosi viaggi in Oriente e, ritornato nel suo villaggio natale, conoscerà Chatrian.

Alexandre Chatrian nasce nel 1826 a Soldatenthal, penultimo di dodici figli di un mastro vetraio. Dopo gli studi superiori a indirizzo tecnico, trova lavoro in Belgio come contabile. Tornato nella Lorena, nel 1847 incontra Erckmann, con il quale quella stessa estate attraverserà i Vosgi, terra in cui ambienteranno alcune delle loro opere.

L’anno seguente fonderanno un circolo di propaganda repubblicana e incontreranno i disegnatori Gustave Doré e Théophile Schuler, i quali illustreranno alcuni dei loro scritti. Dopo il colpo di Stato del 1851, Chatrian riuscirà ad ottenere un impiego nel settore ferroviario e si stabilirà a Parigi insieme all’amico e collaboratore Erckmann, scrivendo dapprima per riviste e giornali, pubblicando poi per prestigiose case editrici come Hachette e Hetzel.

La loro proficua collaborazione diede alla luce romanzi, commedie e saggi tra cui vale la pena di annoverare L’Ami Fritz, Madame Thérèse, Histoire d’un conscrit de 1813, L’illustre Docteur Mathéus, Myrtille, L’Art et les grands idéalistes, senza contare peraltro le numerose raccolte di novelle di genere fantastico e popolare.

Ma l’amicizia tra i due, durata oltre un quarantennio, terminò nel 1899, quando ebbero una lite che li portò in tribunale. Seguì una lunga contesa sui diritti d’autore, vinta da Erckmann. Morirono in solitudine: Erckmann a Lunéville, colpito dal diabete, e Chatrian a Villemomble, affetto da una grave patologia del sistema nervoso centrale. In memoria dei due scrittori alsaziani è stato eretto un monumento e inaugurato un premio letterario che porta il loro nome.

Presentazione "L'Equazione" di Daniele Mosca - Rivoli (TO) 19 novembre


domenica 30 ottobre 2016

L'ultima traccia di Pietro Garanzini


Una mattina d’autunno, in una valle tra le montagne, Daniel Lopez - chiamato da tutti l’Argentino - viene trovato morto nel suo campo di patate, ucciso da una fucilata. Gli investigatori archiviano il caso come incidente di caccia, non trovando altre tracce su cui lavorare.

Dario, maresciallo dei carabinieri in pensione, s’interessa alla morte dell’Argentino quando scopre per caso, durante una giornata di caccia, una prova che potrebbe far pensare che l’uccisione di Lopez non sia stata accidentale. Inizierà così a indagare privatamente, cercando le origini della vittima, che nessuno conosceva veramente, e il motivo della sua uccisione.

Tra rancori mai sopiti, vecchie storie di partigiani, tradimenti e contrabbando, le indagini di Dario - ostacolate dal maresciallo dei carabinieri Cantalamessa - lo condurranno a una verità che stravolgerà per sempre la sua vita.

Acquista: Amazon


Autore
Pietro Garanzini è nato a Novara il 2/11/1978, residente in Val Formazza dal 1997. Ha praticato diversi mestieri, dal pastore al muratore. Oggi è Guida Alpina certificata UIAGM, con specializzazione Canyoning e lavori fune. Socio della Lyskamm4000, scuola d’alpinismo, ha viaggiato molto per lavoro, in Nepal, Argentina, Norvegia, Russia. È appassionato di storia locale, montagna e scrittura. 

Recensione: Nel cuore della strada... la vita in viaggio di Massimo Ginestri


On the road può succedere di tutto. Soprattutto quando non si è pienamente in grado di capire dove si sta andando. Con una colonna sonora rock in sottofondo, qualche canna da fumare, e un amico disposto a perdersi quanto te, l'avventura di Jey ha tutte le premesse giuste per divenire rocambolesca. E perfino pericolosa quando sulla propria strada si incontrano tizi non proprio raccomandabili.

Recensione: Roberto Bonfanti

Acquista: Amazon


Autore
Massimo Ginestri è nato a Novi Ligure nel 1970. È laureato in Scienze biologiche e specializzato in biochimica clinica, con un master in bioinformatica. Ex alpino e soldato delle Nazioni Unite, ha partecipato alla missione Restore Hope in Mozambico nel 1993.

Segreti della città vecchia di Federica Maccioni


Saveria eredita dalla vecchia zia Luciana una casa nel centro storico di Genova e, insieme all'abitazione, riceverà i segreti di una vita ben diversa da quella che le era parsa nel tempo, quando guardando la zia non vedeva altro che una signora burbera e scontrosa. Scoprirà invece misteri e passioni di un passato a lei sconosciuto e dovrà confrontarsi con personaggi quanto mai diversi e variegati, per i vicoli di una Genova che non è mai stata così intrigante e alchemica.

Acquista: Amazon


Autrice
Federica Maccioni, Classe 1968, è perito elettronico e lavora come infermiera all'ospedale di Novi Ligure. La sua passione per la scrittura la porta a infestare molti concorsi letterari per diversi anni, tanto nella poesia che nella narrativa riscontrando numerosi successi.

Un crimine ignoto e altri racconti di Jean Lorrain


Dieci racconti del merveilleux e dell’étrange, autentici classici del gotico europeo, sospesi tra il sogno e la realtà, permeati da spettri, presenze inquietanti, antichi riti magici, secolari superstizioni, femmes fatales, immagini di morte, incubi, ossessioni, atmosfere imbevute di mistero e inquietudine, incubo e terrore, angoscia e repulsione.

Scrittore della Belle Époque, Jean Lorrain è figlio di quella letteratura fin de siècle scaturita da molteplici fattori quali l’occultismo, il decadentismo, il demonismo, il simbolismo, l’estetismo.

Acquista: Amazon

Autore
Misconosciuto al pubblico italiano, a lungo dimenticato anche in patria, Jean Lorrain può essere considerato uno degli scrittori più importanti della letteratura fantastica francese.

Della sua vasta produzione letteraria è stato tradotto il romanzo Monsieur de Bougrelon (Studio Tesi, 1987), il cui protagonista risulta essere un personaggio istrionico e patetico che fa della città di Amsterdam il palcoscenico su cui esibire le proprie manie e ossessioni, i propri crucci e ricordi.

Non meno importante è il romanzo Monsieur de Phocas (Lubrina, 1989), che narra di un ricco sfaccendato ossessionato dalla follia del delitto, il quale impegnerà tutte le sue forze in una ricerca insensata e disperata dell’oggetto della sua delirante visione.

Infine, è da citare la raccolta di novelle Maschere e fantasmi (Abramo, 1993) ambientata nella Nizza del Carnevale e nella Parigi notturna dei festini di gaudenti e cortigiane, dei quartieri malfamati e delle strade equivoche.

La ragazza dagli occhi di carta di Ilaria Tuti


Un uomo vaga sul ciglio di una strada in montagna, i suoi abiti sono sporchi di sangue, nel suo zaino viene trovata una mano mozzata con un anello e la foto di un volto di ragazza con due ellissi di carta sugli occhi. Teresa Battaglia, commissario di polizia a Udine, si butta anima e corpo sul caso. Ma sono troppe le cose che non quadrano: un uomo in stato confusionale da cui non riescono a sapere nulla e lo spettro della pazzia in un caso di omicidio.

E se, invece, la ragazza non fosse ancora morta e ci fosse tempo per salvarla? Ma il tempo, a Teresa, divorata dal diabete e da una malattia che le rosicchia giorno dopo giorno frammenti sempre più ampi di memoria, è l'unica cosa che manca.

Un thriller psicologico di grande atmosfera, dai risvolti psicologici inquietanti. Con La ragazza dagli occhi di carta Ilaria Tuti, astro nascente della narrativa di genere italiana, è arrivata finalista al Premio Grado Giallo 2015.

Acquista: Amazon

Autrice
Ilaria Tuti, friulana, ha pubblicato nei Gialli Mondadori i racconti La bambina pagana (vincitore del Premio Gran Giallo Città di Cattolica 2014), Spaccami il cuore (antologia Carabinieri in Giallo 7, 2014) e L’ultimo volo dell’Aquila (antologia Delitti in Giallo, 2015). Di prossima uscita il racconto Caccia ai Lupi Rossi nella collana Segretissimo.

Ha scritto diversi racconti lunghi thriller (Lena delle farfalle), horror (La fame e l’inferno, Ceneri e Nido di carne) e di fantascienza (Cerberus, Egemona e Profondo Alpha) per Delos Digital. Finalista al Trofeo Rill nel 2014 con il racconto di fantascienza Above, ha vinto il Premio Algernon Blackwood 2014 con il racconto horror Krampus.

Con Nero Press Edizioni ha pubblicato i racconti Fiori d’invero (antologia I racconti del laboratorio) e Il pianto del Male (antologia Horror Polidori volume I). È illustratrice del romanzo Il sussurro dell’Uomo Nero, di Emanuele Corsi e, sempre per Nero Press, ha realizzato le immagini di copertina di alcune pubblicazioni. La ragazza dagli occhi di carta è stato finalista al Premio Grado Giallo 2015.

È la mia natura di Ornella Calcagnile


È la mia natura, è un racconto che ripropone un cliché horror rielaborato in chiave urban fantasy, aggiungendo quel tocco particolare che fa la differenza dal genere dell’orrore.

Hollie e il suo fidanzato Emmett decidono di passare gli ultimi giorni d’estate in una baita tra i boschi nei pressi del lago Jocassee con alcuni amici. Nella compagnia, però, aleggia una strana atmosfera: qualcuno nasconde un segreto.

Hollie, dotata di uno spiccato sesto senso, percepisce sin da subito qualcosa di sospetto nell'aria ma scoprirà troppo tardi la vera indole di uno dei suoi compagni di viaggio. La natura sarà complice di questo racconto e punto d’incontro tra il sanguinario predatore e la sua vittima finale. 

Acquista: Amazon

Autrice
Ornella Calcagnile, nata a Napoli nel 1986, diplomata all'Istituto d’Arte, laureata in Scienze della Comunicazione, ha sempre avuto un debole per tutto ciò che riguarda la creatività: grafica, disegno, fotografia, video-editing, fumetto e cinema.

Inizia a scrivere nel 2008 per dare sfogo alla sua fantasia ma con il tempo nasce una vera e propria passione che la induce a creare un blog di racconti e a lavorare sei mesi come copywriter, avvicinandola ulteriormente al mondo dell’elaborazione testi e della comunicazione.

Nel 2012 apre un lit-blog Peccati di Penna dedicato alle recensioni e alla presentazione di giovani autori. Nel 2013 esordisce come autrice con il romanzo urban fantasy Helena, pubblicato con Ute Libri. Nel 2014 si cimenta in alcune auto-pubblicazioni. Il suo sogno è diventare una brava scrittrice, trasmettere emozioni e creare avventure in cui il lettore possa perdersi. 

Cospirazione Virale di Juan Martín García


Giacomo Aldobrandi, un rinomato ricercatore, scopre la formula per curare l’HIV. Si sente immensamente felice: la sua scoperta contribuirà a salvare milioni di vite in tutto il mondo. Per lui significherà, quasi sicuramente, ricevere il Premio Nobel per la medicina, qualcosa che ha sempre sognato ma che non aveva mai creduto di poter ottenere.

Ma prima che possa rendere pubblico il suo lavoro, qualcuno cerca di ucciderlo. Giacomo è vittima di una cospirazione su larga scala organizzata dalla Corporazione Ambra Nera, che rappresenta gli interessi dell’industria farmaceutica e che non è affatto disposta a rinunciare agli ingenti guadagni garantiti dalla vendita dei medicinali per le terapie croniche per l'HIV.

Acquista: Amazon

Autore
Juan Martin Garcia (Madrid, 1979). Ha studiato Economia e Commercio. La maggior parte della sua vita accademica e professionale è collegata a scienza e numeri. Negli ultimi anni c'è stata una virata verso il fantastico mondo della scrittura. Ha iniziato a scrivere sceneggiature, per poi concentrarsi sulla narrazione. Cospirazione Virale è il suo romanzo d'esordio.

ES di Lorena Tessaro


A Ray Miller, detective specializzato nella cattura di serial killer, viene assegnato il caso di un misterioso assassino che fa consegnare, direttamente alla sede della polizia, casse di legno con dentro i corpi torturati e senza vita delle sue vittime. Collaboratori di Ray saranno il suo collega Matthew Cole e la profiler Claire Beckford.

A un certo punto, l’assassino metterà nel suo mirino perfino i suoi stessi inseguitori, recapitando nelle loro case parti del corpo delle sue vittime, tutte accompagnate da un messaggio personale e da un fiore di orchidea bianca...

Acquista: Amazon

Autrice
Lorena Tessaro, nata in Friuli nel 1986, da anni lavora come programmatrice per un’azienda udinese. Insaziabile lettrice, per un periodo ha collaborato con due blog per la recensione di libri; ma è la scrittura, da sempre, la sua grande e unica passione.

Mesthriller - Mestre (VE) 20 ottobre / 1 dicembre


Lo Specchio dell'Anima di Alex F. Penni


Una raccolta di 10 racconti in puro stile horror che ha come filo conduttore il sovrannaturale e l’ambientazione nel freddo e nebbioso nord Italia, ambientazione che spesso è co-protagonista dei racconti stessi.

10 racconti di classico terrore, in cui il classico sta nel fatto che vengono toccate le tematiche tipiche del genere: dalle ghost story, agli incubi che diventano realtà, dalle leggende paesane sulle masche, le tipiche fattucchiere della cultura popolare del nord, fino a delle versioni molto moderne di vampiri e creature di ritorno dall'aldilà.

Una raccolta firmata dall'amministratore e prodotta dallo staff del portale StephenKing.it, per rinfrescare con un brivido le calde nottate estive o creare il clima giusto nelle gelide e tetre serate invernali.  

Acquista: Amazon

Autore
Alex F. Penni è uno pseudonimo dell’amministratore storico, dal 2004, di StephenKing.it, il più grande e longevo portale italiano dedicato al Re del brivido, Stephen King, che vanta oltre quattromila utenti attivi. Nelle vesti di amministratore del sito è noto con il nickname di Pennywise.

Autore di moltissime recensioni presenti nella sezione Opere del sito e di innumerevoli articoli, con gli altri membri dello Staff collabora da anni con la casa editrice di King, Sperling & Kupfer, che da tempo ha inserito il link al sito nella quarta di copertina dei romanzi dello scrittore.

Sono disponibili sui canali Youtube sia della Sperling che di StephenKing.it, gli hangout su Joyland e Doctor Sleep, con partecipanti, oltre all’autore della presente opera, la editor italiana ed il traduttore di King, Giovanni Arduino. Lo Specchio dell’Anima è la sua prima raccolta di racconti, co-prodotta dallo Staff del sito al completo.

Il battito d'ali della falena di Alessandro Falzani


Point Plesant, 15 dicembre 1967.

Tutti ricorderete il crollo del Silver Bridge. La storia narra di una tragedia, una disgrazia in cui sono morte oltre 40 persone; un caso, una fatalità si è detto... ma non è così. Quella vicenda è sempre stata avvolta dal mistero e l'inquietante presenza di un essere non ben identificato è stata associata al crollo.

Ai miei tempi gli hanno dato diversi nomi, sono state fatte supposizioni su chi fosse o cosa volesse, in molti si sono chiesti cosa sia realmente e se, dopo quella volta, sia apparso ancora. Ora sapete di chi parlo, e voglio che lo chiamate con l'unico nome che gli appartiene, voglio che lo guardiate in faccia e che conosciate la verità.

Io sono Jeff Kaine e sono sopravvissuto all'uomo falena: ecco la mia storia.  

Acquista: Amazon

Autore
Alessandro Falzani, autore indipendente, vive a Vacri, in Abruzzo. Ha già pubblicato le saghe fantasy Glenvion e Hell Kaiser, Il Codice Tesla (primo capitolo dalla saga Secolarium), l'horror La figlia di Teia e il racconto breve, tradotto in inglese, MemoriaIl battito d'ali della falena è il suo ultimo romanzo.

Omicidio Giustificato di Robert W. McGee


Quando diventa moralmente giustificabile l’omicidio dei leader politici? È facile giustificare l’uccisione degli Hitler, gli Stalin e i Pol Pot nel mondo: i tiranni assassini devono essere uccisi. Ma nel caso in cui i nostri leader siano semplicemente degli idioti, o dei corrotti, piccoli tirannucoli che non sono della stessa categoria di Hitler o Stalin? Quanti danni possiamo permettere che facciano, quanti dei nostri diritti possiamo permettere che ci portino via, prima che ucciderli diventi moralmente giustificabile?

Nell’ultimo romanzo di Robert McGee - Omicidio Giustificato - un gruppetto di patrioti di Miami crede che alcuni dei nostri leader abbiano già superato il limite e decide di fare qualcosa a riguardo. Identificano le potenziali vittime da assassinare e cominciano a scorrere la lista.

Quando Robert Paige, un professore di contabilità addestrato nell'uso delle armi da fuoco e conoscitore delle arti marziali, scopre che un suo amico è nella lista, decide di fare il possibile per fermarli. Il problema è che non sa chi siano tutti i membri della cellula, né come fermarli. 

Acquista: Amazon

Autore
Robert W. McGee è autore di bestseller Amazon che scrive fantapolitica da una prospettiva individualistica. I suoi scrittori preferiti includono Ayn ​​Rand, Aldous Huxley e George Orwell.

Prima di diventare scrittore, ha lavorato come professore, avvocato e consulente. Ha inoltre pubblicato 58 libri di saggistica e tenuto conferenze in più di 30 paesi. Tra i suoi ex ci sono l'Agenzia per lo Sviluppo Internazionale  degli Stati Uniti, la Banca Mondiale, la Banca Africana per lo Sviluppo e la Central Intelligence Agency. Ha conseguito 13 dottorati da università negli Stati Uniti e in quattro paesi europei.

E' stato 19 volte campione nazionale USA di Taekwondo e ha vinto 4 medaglie d'argento e 2 di bronzo ai Campionati del Mondo. Passa la maggior parte del suo tempo a Fayetteville, North Carolina, Sud-Est asiatico e l'Europa.

sabato 29 ottobre 2016

Guardami negli occhi e altri racconti neri di Manuela Raciti


Ricordi traumatici, forti emozioni, viaggi imprevedibili, antichi mestieri, scelte che cambiano la vita. Guardami negli occhi, un’antologia di racconti noir. Racconti di come la vita quotidiana a volte possa essere tanto imprevedibile e sconcertante da sembrare un sogno (o un incubo) da cui vorremmo, ma non possiamo, svegliarci. Racconti che mostrano tramite episodi, persone, immagini ed emozioni l’orrore del quotidiano e di storie in cui il lieto fine non è mai scontato.

Manuela Raciti ha guardato dentro se stessa, nei suoi ricordi, nei suoi sogni, nelle sue aspettative, per regalare al lettore un viaggio ricco di emozioni contrastanti, un viaggio in un’atmosfera sinistra che spinge a riflettere sull'ambiguità delle scelte, dei giudizi e di tutto ciò che ci circonda.

Acquista: Amazon

Autrice
Manuela Raciti nasce a Chiavari (Ge), nella Riviera Ligure, nel 1987. Svolge i suoi studi presso il Liceo Socio-Psico-Pedagogico della città, dove si scopre particolarmente portata per le materie umanistiche. Nel 2011 si trasferisce in provincia di Varese dove lavora come insegnante di sostegno nelle scuole elementari. Appassionata lettrice sin dalla più tenera età, ha cominciato a cimentarsi nella scrittura da qualche anno. Con Panesi Edizioni ha pubblicato Un regalo pericoloso (2015) e Guardami negli occhi (2016).

Buck e il Terremoto - Racconti a quattro zampe di AA. VV.


S.O.S. Terremoto 24 agosto 2016

Buck e io ne abbiamo parlato a lungo. Lui diceva che non poteva restare indifferente a una cosa così triste accaduta in Centro Italia. Io ero assolutamente d’accordo.

Così, da un'idea di Serena Bianca De Matteis, il 26 agosto 2016 nasce l'antologia Buck e il TerremotoPer precisa richiesta del mezzo lupo Buck, ogni storia contiene un messaggio di speranza.

L'intero ricavato dalle vendite dell'opera, al momento in esclusiva su Amazon, sarà devoluto alla raccolta fondi della Croce Rossa Italiana per gli aiuti alle popolazioni di Amatrice e Accumoli.

Dietro a Buck e il Terremoto ci sono il tempo, il lavoro e la passione di Sonia Anzani, Daniele Savi, Arianna Corsini, Deborah Leonardi, Grazia Gironella, Gaspare Burgio, Nadia Banaudi, Giuliana Leone, Paolo Cestarollo, Marco Amato, Massimiliano Enrico, Michele Scarparo, Alessia Savi, Serena Bianca De Matteis, Rosa Oliveto, Sandra Faè, Velma J. Starling, Silvia Algerino, Sara Gavioli, Elisa Riddo, Samantha de Matteis.

Un piccolo gesto di solidarietà, una zampa tesa.

Acquista: Amazon